Padova, festival “Relazione Urbana”

SI APRE A PADOVA DOMENICA 15 APRILE, DALLE ORE 16
IL FESTIVAL “RELAZIONE URBANA”.
Un intero pomeriggio di festa, con performance artistiche nelle piazze cittadine.
Il calendario del festival prosegue fino a metà maggio con spettacoli, incontri
e laboratori per “riabitare” la città

Sarà una grande festa nelle piazze di Padova ad aprire domenica 15 aprile la prima edizione del festival “relAzione Urbana”: un intero pomeriggio, a partire dalle ore 16 fino alle 19, che vedrà il centro cittadino animarsi di azioni performative di teatro, musica e non solo.
Per un intero mese poi, fino al 13 maggio, Padova sarà palcoscenico di spettacoli, laboratori, incontri sul tema della città e il suo rapporto con gli artisti. Il festival, che costituisce la terza e ultima parte della rassegna “Contrappunti” e si inserisce nel format Universi Diversi, è promosso e organizzato da Tam Teatromusica, in collaborazione e con il sostegno degli Assessorati alla Cultura del Comune di Padova e della Regione del Veneto, dell’Assessorato alle Politiche giovanili-Progetto Giovani del Comune di Padova e del Ministero per i Beni e le attività culturali.
Tema centrale del progetto è il necessario rapporto di scambio tra cittadini e artisti, un rapporto da saldare per rivitalizzare la città come luogo in cui “abitare” significhi anche “partecipare”. Uno spazio da progettare e vivere insieme, in cui la cultura e l’arte ricoprono un ruolo fondamentale e prioritario.

Così domenica piazza della Frutta sarà “trasformata” da SocietàPerAzioni in un prato in cui fare picnic, rilassarsi, riposare, togliersi le scarpe e camminare a piedi nudi. Piazza Capitaniato diventerà una palestra per il corpo con l’“allenamento guidato” del gruppo Parkour Padova, un collettivo di giovani acrobati metropolitani che insegneranno la loro spericolata disciplina artistica a chi vorrà lasciarsi coinvolgere. Spazio anche alla “danza urbana” della compagnia Via, alle installazioni video di Raffaella Rivi (“Non so a che santo votarmi”) per scoprire quali sono i desideri, i sogni e le utopie dei padovani, e al “menù di poesia in cuffia”, proposto da Claudia Fabris con l’intento di ristorare il corpo e lo spirito dei passanti al selciato san Nicolò. Al centro anche i suoni e la musica nel piccolo chiostro della galleria Ezzelino con un’installazione sonora, creata dai partecipanti al laboratorio “Sonori Sguardi” di Giovani a Teatro, guidato da Paolo Calzavara, ed Ecco coro con il loro repertorio che spazia dal popolare al moderno, passando per lo spiritual, il pop e anche la musica classica. Ancora musica con Rachele Colombo, polistrumentista, compositrice e arrangiatrice, che in “Vagar” canta frammenti autobiografici poetici e ironici che diventano universali.

Al Caffè Pedrocchi sarà di scena Mirco Trevisan, che interpreterà “Settimo Grigolin, la storia di un uomo in equilibrio sul suo bastone”, uno di quei vecchi che ognuno di noi ha incontrato e conosciuto in un momento della propria vita. Protagonisti anche i giovani di Oikos officina delle arti sceniche/Tam Teatromusica con “SpeciediSpazi”, azioni performative ispirate al Manifesto del terzo paesaggio di Clement, e i giovani di Laboratorio Campus Company con “Cacciatori di bellezza” (di Andrea Pennacchi e Andrea Mazzacavallo).

A concludere la giornata di festa, alle 19.30 al Teatro delle Maddalene (via san Giovanni da Verdara, 40), sarà l’inaugurazione della mostra Tavole e parole della città fragile di Pietro Floridia e Luana Pavani, nata dalle interviste realizzate ai cittadini di un’altra città dall’attore Gigi Gherzi (Teatro dell’Argine- Olinda), sul palco alle Maddalene venerdì 20 aprile con “Report dalla città fragile”, spettacolo di apertura del cartellone teatrale del festival. E con la mostra i cittadini padovani nei giorni seguenti saranno invitati a interagire lasciando il proprio segno.

Una mappa della giornata aiuterà nella scoperta dei luoghi delle diverse performance (da ritirare presso la gradinata della Gran Guardia in piazza dei Signori). IN CASO DI PIOGGIA L’APPUNTAMENTO È ALLE ORE 18 PRESSO IL TEATRO DELLE MADDALENE CON L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA, UN APERITIVO E A SEGUIRE ALCUNE DELLE PERFORMANCE PREVISTE PER LE PIAZZE.

Per informazioni: paola@tamteatromusica.it 049-654669/656692 oppure 334/7685121 (dalle 9 alle 13); per informazioni: www.tamteatromusica.it.
Ufficio stampa: IKON Comunicazione – Marta Giacometti
tel 049/8764542 – cell. 338/6719974 e 338/6983321 – email ufficiostampa@ikonstudio.it

Lascia un Commento

Ricerca
Calendario eventi
<<mag 2017>>
LMMGVSD
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Prossimi eventi
No events