Padova, “Contrappunti 2_Universi Diversi”

Si apre all’insegna del teatro contemporaneo “Contrappunti 2_Universi Diversi”, la seconda parte della rassegna di teatro, musica e danza di Tam Teatromusica, giunta alla sedicesima edizione. Spazio a gruppi storici e significativi a livello internazionale e gruppi giovani, accomunati tutti dalla ricerca di nuovi linguaggi all’interno della tradizione contemporanea. Si tratta di realtà artistiche inserite in una feconda relazione con il territorio di appartenenza.

Il cartellone, che prosegue fino a tutto marzo, prende il via venerdì 17 febbraio alle ore 21 al teatro delle Maddalene di Padova (via San Giovanni da Verdara 40): a calcare la scena Aleph Company con lo spettacolo “Oh Carrot! (è più facile di quanto sembri)”, prima produzione della giovane compagnia padovana nata agli inizi del 2011.

Fondendo i diversi linguaggi artistici, lo spettacolo affronta il tema del doppio e della relazione amorosa, messa in scena dall’attore Gabriele Bajo e dalla danzatrice Marianna Andrigo. La regia e la drammaturgia sono di Vincenzo Manna, le coreografie di Margherita Pirotto, musiche ed elaborazioni musicali di Carlo Carcano; infine i video sono di Raffaella Rivi e i costumi di Claudia Fabris.
Lo spettacolo si ispira al film di Bernardo Bertolucci strong>“L’ultimo tango a Parigi”, punto di partenza della riflessione sulla coppia che procederà poi esplorando gli aspetti più banali e quotidiani e mettendone in luce la comicità, la tragedia, il paradosso e, in ultimo, la poesia. Un uomo, Paul, e una donna, Jeanne, s’incontrano, s’innamorano, si sposano, affrontano le difficoltà del rapporto… infine muoiono! La trama è lineare, per evidenziare le sfumature del rapporto amoroso in un alternarsi di leggerezza e di tragiche dinamiche di coppia (assunzione di ruoli, incomunicabilità, frustrazione del desiderio, solitudine, ricordo…). I due attori/danzatori in scena sono un uomo e una donna come tanti, che vivono una storia d’amore come tante, vittime ognuno a modo loro di una serie di stereotipi (culturali e non) che impediscono ogni contatto vero e proprio e risolvono la storia d’amore in una richiesta, nella semplice espressione del desiderio di quello che non si ha e forse non si può (o non si vuole) avere.

La rassegna “Contrappunti”, è promossa e organizzata da Tam Teatromusica, storica residenza teatrale sempre attenta a offrire al suo pubblico una proposta artistica che si contraddistingue per qualità e innovazione e a promuovere il teatro come luogo di incontro, non di “consumo” culturale. L’iniziativa vede la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, della Regione del Veneto e di Arteven, e il sostegno del Ministero per i Beni e le attività culturali.

Il calendario di questa seconda parte, aperto da Aleph Company, prosegue venerdì 24 febbraio alle 21sempre al Teatro delle Maddalene con “Canto Trasfigurato, di Moby Dick e d’altri mostri che ho amato” della compagnia napoletana TeatrInGestAzione, che fa propria l’idea di arte come veicolo di educazione civile e sensibilizzazione e che promuove la condivisione dell’atto creativo tra pubblico e scena. Venerdì 9 marzo alle 21 grande protagonista César Brie, che porterà a Padova il suo “120 chili di jazz”. Già attore dell’Odin Theatre, fondatore e regista del teatro de Los Andes, Brie è fautore di un’arte apolide caratterizzata da una forte etica civile, un’arte a stretto contatto con le molte realtà incontrate in una vita trascorsa per scelta in esilio. E poi venerdì 23 marzo, sempre alle 21 “L’archivio delle anime. Amleto” di Massimiliano Donato del Centro teatrale umbro, all’insegna del teatro d’innovazione, un teatro che a partire dalla preparazione fisica e vocale dell’attore ricerca nuove forme d’espressione, nuove contaminazioni nei linguaggi artistici, valorizza le diversità e costruisce ponti di dialogo interculturale.

La rassegna si conclude con Contrappunti 3_Festival relAzione Urbana da aprile a maggio 2012.

Per prenotare: paola@tamteatromusica.it 049-654669/656692 (dalle 9.00 alle 13.00); 334-7685121 (il pomeriggio dei giorni dello spettacolo); per informazioni: www.tamteatromusica.it. Biglietto intero: 8 euro, ridotto 6€ (anche per i possessori della “Studiare a Padova card”); ridotto 2,50€ per i possessori della “Giovani a teatro card”, un’iniziativa di Fondazione Venezia ed Euterpe Venezia.

Lascia un Commento

Ricerca
Calendario eventi
<<lug 2017>>
LMMGVSD
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
Prossimi eventi
No events